C’era il mitico “pres”, Walter Mattioli, con il suo staff. C’era nientemeno che capitan Antenucci, con i compagni Costa e Valdifiori. C’era Michele Grassi, con i volontari della sua Associazione Giulia. E c’eravamo noi di Soenergy, stavolta nei panni di animatori…  Ma, soprattutto, c’erano oltre cento bambine e bambini – insieme a fratelli e sorelle, genitori e nonni – con la loro carica di entusiasmo e di simpatia. Non poteva insomma essere una festa più bella, quella che ha animato il cuore di Ferrara mercoledì 27 marzo, seconda edizione di “Un gol per la vita”.

Nell’area antistante il nostro sportello clienti, in galleria Matteotti, trasformata per l’occasione in una maxi area di rigore – e con un maxi-Viviano (cartonato) a tentare di difendere la rete – è andata in scena una nuova iniziativa firmata Soenergy, in collaborazione con la Spal, all’insegna dell’allegria e della solidarietà. Perché ogni gol realizzato serviva a far crescere il contributo  che Soenergy ha destinato all’Associazione Giulia, a sostegno degli importanti progetti che porta avanti a Ferrara e provincia – da Argenta a Cento a Lagosanto – nell’ambito dell’oncologia e della psico-oncologia pediatrica. Musica, animazione, foto-ricordo coi campioni biancazzurri e tanti tanti autografi – naturalmente, sul pallone con cui sono stati realizzati i gol, che ogni mini-rigorista ha ricevuto  in omaggio da Soenergy – sono stati gli ingredienti di questo indimenticabile pomeriggio. 

I rigoristi? Bambine e bambini carichi di entusiasmo e di allegria – il più piccolo aveva appena 2 anni –  e, tra loro, tanti calciatori in erba, col sogno, un giorno, di trovarsi tra i “grandi”… E di gol spettacolari se ne visti davvero tanti! Lenti e precisi, a spiazzare l’estremo difensore. Oppure centrali, forti e tesi. Nell’angolino, a fil di palo o nel “sette” – sarebbero stati imparabili anche per un portiere in carne e ossa... A cucchiaio o in ribattuta, quando respinti dal “nostro” Viviano… i “gol per la vita” andati a segno sono stati, alla fine, oltre 150. Ma questo è un dato che conta poco. Quel che conta è che sia stata una festa per tutti, e che sia servito a far conoscere gli importanti progetti rivolti a quei bambini meno fortunati e alle loro famiglie, per i quali la manifestazione è stata pensata, ed a cui va il nostro primo pensiero e, nel nostro piccolo, un sostegno per la loro battaglia.

Soenergy ringrazia quindi, di cuore, tutti i partecipanti, la dirigenza e i giocatori della Spal intervenuti, i volontari di Associazione Giulia Onlus e i media locali – La Nuova Ferrara, Il Resto del Carlino, Telestense, Estense.com, Lo Spallino –  per l’ampia visibilità che hanno offerto all’evento.

In home-page, la gallery con una selezione di immagini realizzate nel corso della manifestazione (che andremo ad arricchire anche con il vostro contributo) : www.ferrarasiaccende.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...